mercoledì 3 luglio 2013

Iil meraviglioso Castello di Duino e la splendida passeggiata lungo il sentiero Rilke








Duino è un luogo in cui l’incantevole paesaggio si fonde con il fascino letterario che ancora richiama qui visitatori da tutto il mondo. Proprio come il poeta praghese Rainer Maria Rilke, ospite al castello tra il 1911 e il 1912 dei principi Thurn und Taxis Hofer Valsassina, come anche altri celebri personaggi tra cui musicisti al pari di Johann Strauss e Franz Liszt, letterati quali Gabriele D’Annunzio e nel castello vecchio, secondo una leggenda, perfino Dante Alighieri.

Celebre è il sentiero Rilke, che da Sistiana lungo la costa raggiunge il castello. Era tra i percorsi più amati del poeta Rilke, che da qui godeva di una vista mozzafiato sulla baia di Trieste.

Il Castello sorge su uno sperone roccioso che scende a strapiombo verso il mare. Restaurato dopo la prima guerra mondiale a causa dei notevoli danni subiti, si compone di tre piani realizzati in epoche diverse, mentre i muraglioni di cinta che lo circondano risalgono senza dubbio al XV secolo.

Buona parte degli spazi interni e del parco sono tuttavia accessibili ai visitatori che possono ammirare i sontuosi saloni, con arredi raffinati e il meraviglioso giardino, curato nei minimi dettagli con cascate di fiori, vasche, statue, fontane e splendide aiuole che hanno sicuramente contribuito ad alimentare la fama del castello

Nessun commento:

Posta un commento