sabato 5 aprile 2014

Manu Chao in concerto il 27 giugno

Manu Chao in concerto a Trieste il 27 giugno 2014

 L’annuncio - anticipato da Il Piccolo - è ora ufficiale: lo spettacolo si svolgera a Borgo Grotta Gigante, quale anteprima al Festival Balkan in uno spiazzo (l'ex aeroporto) in grado di ospitare senza problemi decine di migliaia di spettatori che si prevede possano arrivare da tutto il centro Europa. 
Si tratta di un altro sensazionale colpo che renderà l’estate musicale triestina veramente senza precedenti.
Dopo i Pearl Jam (22 giugno 2014 allo Stadio Rocco) e il grande John Fogerty (9 luglio 2014 in piazza Unità) è ora il turno dell’icona della musica globale contemporanea.
 Il 27 giugno 2014  un venerdì, a Borgo Grotta Gigante i cancelli si apriranno alle 15, mentre i concerti dei gruppi d'appoggio inizieranno alle 17. 
Già iniziata la prevendita online su Ticketone.it , da sabato 5 aprile nei punti vendita autorizzati e sui circuiti di vendita inernazionali Eventim.si e OeTicket.com .

Per quei pochi che non lo conoscessero, Manu Chao è uno dei cantautori più influenti nella storia della musica contemporanea, amato e apprezzato in tutto il mondo dall’America Latina all’Oceania per i contenuti sociali dei suoi testi da sempre molto profondi, per la sua creatività cosmopolita e il suo poliglottismo (canta in inglese, spagnolo, francese, italiano e anche altre lingue, a volte anche mescolandole).
Il cantautore franco spagnolo porterà così a Trieste il suo ultimo progetto «La Ventura», accompagnato sul palco dal suo bassista storico Jean Michel Gambeat, dal chitarrista Madjid Fahem e da David Bourguignon alla batteria.
Il concerto in programma in Carso conferma ancora una volta il forte legame di Manu Chao con l'Italia. 
Dallo storico concerto all'Arena Civica di Milano nel 1991 con i Mano Negra al concerto-benefit di Genova contro il G8, senza dimenticare l'esibizione davanti a 100mila spettatori in Piazza Duomo a Milano e le altre presenze, come i concerti all'interno del carcere di Volterra, nel giugno del 2001 i festeggiamenti dei suoi 40 anni insieme a Don Gallo e alla Comunità di San Benedetto al Porto di Genova e infine i concerti della scorsa estate a Bologna, Gallipoli e Napoli.
Il concerto è organizzato dall'Associazione Culturale Altramusica con il patrocinio del Comune di Sgonico, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e Azalea Promotion

Dal Web


Nessun commento:

Posta un commento