giovedì 29 maggio 2014

2 Cellos 30 e31 Maggio al Teatro Rossetti unica data Italiana !

La cosa più emozionante vista dal vivo dai tempi del concerto londinese di Jimi Hendrix al Marquee Club negli anni Sessanta” così il grande Elton John ha definito i 2 Cellos, il duo di violoncellisti sloveno-croato che ha voluto nel suo ultimo tour mondiale, conclusosi poche settimane fa in Europa dopo aver attraversato in lungo e in largo gli Stati Uniti.
I 2 Cellos che a marzo saranno in tournée in Giappone nelle principali hall di Tokyo, Osaka, Sapporo, Sendai, Nagoya, Fdukuoka e Hiroshima arrivano venerdì 30 maggio 2014 approderanno al Politeama Rossetti di Trieste per la loro unica data italiana!
Il loro successo nasce dalla rete, grazie al loro talento e alla capacità di reinterpretare con il solo violoncello i più grandi successi della storia del rock e del pop in maniera originale e altamente spettacolare.
I 2Cellos sono Luka Šulić e Stjepan Hauser. 
Provenienti entrambi dal panorama musicale classico, nel 2011 formano il duo arrangiando brani di musica contemporanea in chiave moderna, utilizzando solamente i loro due violoncelli per le esecuzioni.
Nel gennaio dello stesso anno pubblicano un video musicale su YouTube, in cui eseguono il brano di Michael Jackson “Smooth Criminal”, diventando un vero e proprio fenomeno del web (oltre 3 milioni di views su YouTube solo nella prima settimana).
La loro incredibile bravura colpisce addirittura Sir Elton John che, oltre a dichiarare pubblicamente il suo apprezzamento ,ha coinvolto i due giovani artisti in diversi importanti progetti come il suo ultimo tour mondiale e ha cantato “Oh well” dei Fleetwood Mac nell’ultimo disco del duo.
Dello stesso avviso anche Zucchero Fornaciari, che impressionato dal loro talento  ha realizzato assieme “Il Libro dell’amore – The Book of Love” dei Magnetic Fields e diventata famosa grazie a Peter Gabriel.
Nell’ultimo disco, “In2ition”, dei 2 Cellos uscito lo scorso anno per Sony Music, sono spuntate altre collaborazione eccellenti: l’eroe delle sei corde Steve Vai nella rivisitazione di “Highway to Hell” degli AC/DC, in “Clocks” dei Coldplay la star cinese del pianoforte Lang Lang, che nei giorni scorsi in occasione del capodanno cinese ha suonato con il duo sloveno-croato davanti a 950 milioni di telespettatori e l’attrice Naya Rivera in “Supermassive Black Hole” dei Muse.

See more at: http://www.ilrossetti.it/scheda_concerti


Nessun commento:

Posta un commento