giovedì 7 maggio 2015

Arriva il "Taxi del ciclista "

Arriva il “taxi del ciclista” che porta in gita le bici

Parte un servizio sperimentale che consente di imbarcare sino a quattro persone.
A bordo una mini officina per le riparazioni. Non sono previsti sovrapprezzi

Un piccolo grande sogno di tutti i ciclisti che amano la natura e adorano vivere il Carso, i dintorni di Trieste, i boschi e le doline dell’altipiano, attraversandoli con le mountain bike o con le tradizionali bici da turismo, diventa realtà.
E lo diventa con “Taxi bike” ovvero con un servizio nuovo di zecca che consente di prenotare una corsa in un taxi attrezzato con gli appositi supporti in grado di portare sino a un numero massimo di quattro clienti, con le rispettive bici, in un qualsiasi punto della territorio della Provincia.
Una volta arrivati a destinazione, basta liberare le bici dai ganci di sicurezza, sistemati dietro il taxi, e cominciare la gita.

Il servizio, in funzione da poche ore, è nato da un’idea di Stefano Sandrin, istruttore del gruppo “360 MTB”, associazione sportiva che si occupa di mountain bike.

È bastato coinvolgere la cooperativa Radio Taxi e l’iniziativa è presto diventata realtà.

Le città moderne sono tutte attrezzate per i turisti con bici al seguito, Trieste potrà fare altrettanto !!

Dal Web per maggiori informazioni www.ilpiccolo.gelocal.it


Nessun commento:

Posta un commento