venerdì 7 agosto 2015

La guida alle migliori spiagge della città

TRIESTE, CITTÀ DI MARE
LA GUIDA ALLE MIGLIORI SPIAGGE DELLA CITTÀ

 
La guida alle migliori spiagge della città Spiagge libere lungo la strada Costiera

Se siete degli sportivi lungo la strada costiera ci sono un sacco di ripidi sentierini che conducono a baie e baiette con spiagge libere, cioè senza servizi o quasi, dove è possibile godere di grande pace e di uno splendido mare.

Solo per citarne i più notevoli: se prendete il sentiero che parte dal Ristorante Tenda Rossa arriverete al porticciolo di Santa Croce, se invece scenderete le scalette che partono dalla Trattoria Alla Costiera arriverete in una spiaggetta solitaria immersa nel verde.

Dotata di almeno un punto di ristoro di appoggio è invece la spiaggia libera dei Filtri alla quale si accede scendendo per la strada a fondo cieco (via Piccard) all'altezza del bivio di Santa Croce che porta al ristorante Bellariva.

Canovella de Zoppoli, porticciolo di Marina di Aurisina.
Spiaggia di sassolini bianchi e grandi lastroni di roccia su cui sdraiarsi immersi nel blu del mare e nel verde della macchia mediterranea anche per questo suggestivo piccolo porticciolo (poco pescaggio è consigliato solo per gommoni o piccole imbarcazioni) oltre alla bella spiaggetta anche un chiosco, durante il periodo estivo, con piatti di pesce (sardoni e calamari fritti o impanati) e servizio bar.

Spiagge FKK
Filtri
Se vogliamo invece andare in una spiaggia naturista una volta giunti alla terrazza del ristorante Bellavista basterà proseguire lungo il bagnasciuga verso il Laboratorio di Biologia Marina e il porticciolo e dopo aver superato un piccolo boschetto si arriverà a una bella spiaggia munita addirittura di acqua dolce grazie a una sorgente che arriva proprio sull'arenile.

Liburnia
Bellissima anche la spiaggia Liburnia, la possiamo raggiungere scendendo per una scala in ferro - dopo circa 100 metri dalla galleria naturale - che ci immette in un ripido sentierino piuttosto sconnesso che ci porterà direttamente in spiaggia.

Spiaggia Costa dei Barbari
Delimitata da un lato da Porto Piccolo e dall'altro dall'Hotel Europa una spiaggia di ghiaia e ciottoli bianchi incorniciata da una vegetazione mediterranea e con un mare dalle acque cristalline, non offre alcun servizio ma forse proprio per questo ha mantenuto la sua selvaggia bellezza.
Per raggiungerla, provenendo da Monfalcone, si deve andare verso l'abitato di Sistiana, poco prima del quale si lascia l'auto all'interno di una curva ormai chiusa al traffico e divenuta parcheggio.
Di lì partono poi diversi sentieri che scendono a picco sul mare.

Gli altri posti per andare al mare 

BAGNO MARINO LA LANTERNA
AUSONIA
“I TOPOLINI”
BAGNO DA STICCO
STABILIMENTO BALNEARE SIRENA
STABILIMENTO RIVIERA
LE GINESTRE

Dal web Discover Trieste
Per maggiori informazioni il sito di Discover Trieste

___________________________________

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina